fbpx
3 Marzo 2024

Congresso ANDI Palermo – Risoluzione di un caso complesso multidisciplinare con tecniche minimamente invasive

8 CREDITI ECM
Quota di iscrizione:
NON SOCI ANDI:
PRECORSO + CONGRESSO € 400,00 + IVA (22%)
SOLO CONGRESSO: €100,00 + IVA (22%)
SOCI ANDI:
PRECORSO + CONGRESSO € 350,00 + IVA (22%)
SOLO CONGRESSO: €80,00 + IVA (22%)

Partecipa al precorso

Partecipa al congresso

Descrizione

ABSTRACT

Congresso ANDI Palermo - Risoluzione di un caso complesso multidisciplinare con tecniche minimamente invasive

PROGRAMMA DEL CORSO

PRECORSO
VENERDÌ 29 NOVEMBRE 2024

Dott.ssa Pohl Snjezana
Lembi peduncolari dei tessuti molli in implantologia.

L’approccio convenzionale per ottenere la chiusura primaria della ferita dopo le procedure di innesto prevede in genere la tecnica del lembo coronalmente avanzato (CAF). Tuttavia, il CAF può portare allo spostamento della giunzione mucogengivale, all’appiattimento del vestibolo e a una riduzione della larghezza della gengiva cheratinizzata. Un approccio alternativo prevede l’applicazione di lembi di tessuto connettivo peduncolare, in cui il tessuto connettivo peduncolare palatale o buccale esposto viene lasciato guarire per intenzione secondaria. Questo approccio può ridurre o eliminare la necessità di CAF. L’innesto di tessuto connettivo peduncolare mantiene il suo apporto di sangue, consentendo la sopravvivenza dell’innesto anche in siti riceventi scarsamente vascolarizzati o non vascolarizzati. BSPPF (lembo peduncolare palatale scorrevole buccale) Nella mascella, un lembo palatale scorrevole vestibolare può essere utilizzato per la chiusura primaria della ferita dopo l’aumento della cresta. Questa tecnica prevede l’esposizione di una porzione del tessuto connettivo palatale, eliminando o riducendo la necessità di avanzamento del lembo coronale e aumentando la quantità di gengiva cheratinizzata. In combinazione con l’aumento guidato dei tessuti molli, questo design del lembo consente l’aumento tridimensionale dei tessuti molli perimplantari. Tecnica mIVAN (Neogenesi di Aumento Vascolarizzato Interposizionale Modificato). La tecnica mIVAN impiega un innesto di tessuto connettivo peduncolare palatale per l’innesto simultaneo di tessuti duri e molli. Può essere utilizzato per due scopi principali: Aumento dei tessuti duri e molli senza lembo negli alveoli estrattivi con osso labiale mancante. Aumento dei tessuti duri/molli con posizionamento simultaneo dell’impianto per le creste che dimostrano l’atrofia orizzontale nella zona estetica.
PROGRAMMA

14.00 – 15.30 Lezione: Lembi peduncolari dei tessuti molli in implantologia
15.30 – 16.30 Prelievo del tessuto connettivo subepiteliale
16.30 – 17.00 Coffee break
17.00 – 18.00 Lembo ruotato buccale, BSPPF
18.00 – 19.15 Prelievo di lembo peduncolato palatale, tecnica mIVAN

CONGRESSO
SABATO 30 NOVEMBRE 2024

9.30 – 10.30Dott. Stefano Patroni
L’interfaccia tra restauro e parodonto : Il rispetto dei principi biologici per il mantenimento a lungo termine di salute ed estetica.
10.30 – 11.30Dott. Francesco Simoni
Nuovi protocolli per eseguire restauri estetici, predicibili e funzionali.
11.30 – 12.00Coffee Break
12.00 – 13.00Dott. Stefano Gelli
Strategie digitali minimamente invasive in piani di trattamento ortodontico-restaurativi.
13.00 – 14.00Pausa Lunch
14.00 – 15.30Dott.ssa Enrica Tessore & Prof.ssa Valentina Lanteri
Le basi per un armonico sviluppo cranio facciale: cosa guardare e come intervenire.
DOTT. STEFANO PATRONI
L’interfaccia tra restauro e parodonto : Il rispetto dei principi biologici per il mantenimento a lungo termine di salute ed estetica.

Il rispetto dei tessuti parodontali è di grande importanza al fine di garantire salute ed estetica a medio e lungo termine. Fondamentale conoscere la loro biologia e saper diagnosticare una loro eventuale violazione ponendo in atto tutte le procedure minimamente invasive atte ad evitare, quando possibile, o risolvere le criticità operative. Durante la relazione verranno presi in esame alcune tecniche restaurative, ortodontiche e chirurgiche che l’odontoiatra deve saper mettere in atto per garantire un risultato ottimale.

DOTT. FRANCESCO SIMONI
Nuovi protocolli per eseguire restauri estetici, predicibili e funzionali

L’estetica è diventata ormai un’esigenza fondamentalmente per i nostri pazienti. Essi d’altronde non sono più disposti a subire lunghi trattamenti dall’esito incerto e talvolta dolorosi.
In questa breve relazione vi darò un’indicazione clinica precisa e razionale per poter utilizzare i nuovi protocolli per i restauri estetici in composito sin dal lunedì successivo dei vostri studi.

DOTT. STEFANO GELLI
Strategie digitali in piani di trattamento estetici multidisciplinari

Vi è evidenza scientifica e clinica di come sia possibile ad oggi eseguire restauri su denti naturali ed impianti partendo da scansioni intraorali ed ottenere una prestazione in termini di accuratezza sovrapponibile alla tecnica analogica convenzionale. Il flusso digitale offre inoltre grandi vantaggi in termini di possibilità di diagnosi multidiscilplinare, elemento di forza qualora si debbano affrontare casi clinici complessi multidisciplinari. Questa lecture ha l’obiettivo di introdurre un protocollo di scansione su elementi dentali naturali ed impianti e mostrare come una strategia digitale ci consenta di orientare in modo predicibile un piano di trattamento estetico combinando trattamenti che coinvolgono diverse discipline del mondo odontoiatrico.

DOTT.SSA ENRICA TESSORE & PROF.SSA VALENTINA LANTERI
Le basi per un armonico sviluppo cranio facciale: cosa guardare e come intervenire

L’ortodonzia del futuro si sta orientando verso una diagnosi ed una terapia sempre più precoce, con grande attenzione ai fattori di rischio ambientali che portano allo sviluppo ed all’ingravescenza della malocclusione nel bambino. L’estetica e l’armonia cranio facciali iniziano dal sape-re informare i genitori sulle corrette funzioni oro facciali e dal sapere riconoscere le abitudini viziate tempestivamente. Grazie ad una collaborazione multidisciplinare e ad un trattamento ortodontico intercettivo poco invasivo, non doloroso ed efficace nella risoluzione della malocclusione stessa e della sua eziologia, si può migliorare la direzione di crescita strutturale del bambino.

 

DESTINATARI DEL CORSO

Figure professionali accreditate: Odontoiatri.

 

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO

Le attività si svolgeranno in presenza nella giornata di Venerdì 29 Novembre e Sabato 30 Novembre 2024.

Per coloro che hanno scelto il pagamento tramite bonifico bancario, si informa che essendo un corso pratico con posti limitati, l’iscrizione sarà considerata valida se seguita entro 5gg. dalla prenotazione, dalla contabile del pagamento. Diversamente, la prenotazione sarà automaticamente cancellata.

 

POLICY DI CANCELLAZIONE

In caso di mancata partecipazione verrà effettuato un rimborso al netto dei diritti di Segreteria (50% della quota di iscrizione iva compresa) solo se la disdetta scritta sarà pervenuta alla Segreteria entro e non oltre 15 giorni lavorativi prima dallo svolgimento dell’evento per comprovati motivi. Le iscrizioni saranno ritenute valide solo se accompagnate dalla quota di iscrizione o dalla ricevuta del bonifico.

 

LOCATION

Il corso si svolgerà presso Hotel NH Palermo, Foro Italico Umberto I, 22/B, 90133 Palermo PA

   NH Palermo

 

Con il contributo incondizionato di:

      coltene       leonecofidismicerium VITA           NSK      

PER CONTATTARE LA SEGRETERIA ORGANIZZATIVA, SCRIVICI SU WHATSAPP!

Whatsapp

 

Curriculum Relatore

Dr. Prof. Snjezana

Dott.ssa Pohl Snjezana

Dr. Prof. Snjezana POHL is both doctor of human and dental medicine. She is a specialist in oral surgery and EDA certificated specialist for periodontology and implantology. Currently she is head of the Department for Oral Surgery in the private clinic Rident, Croatia. Designated as an assistant professor, she additionally is giving lectures at the Department of Oral Medicine and Periodontology at the School of Dental Medicine of the University of Rijeka. Since 2015, she is a DentalXP expert and a worldwide lecturer in dental meetings.
As an active lecturer and author of scientific papers, in the fields of implantology and periodontology, she underlines the importance of minimally invasive techniques, especially in a comprehensive treatment methodology, based upon preservation of tissues.
These techniques include Partial Extraction Therapies, Autogenous Tissue Utilization, Osseodensification and others. She is author of two techniques: mIVAN technique and Buccal sliding palatal flap for wound closure after grafting procedures.
Invited Speaker and Faculty at IDEA Interdisciplinary Dental Education Academy, Foster City, California, U.S.A. and invited Speaker NYU College of Dentistry Italian Graduates Association.

 

Dott. Stefano Patroni

Dott. Stefano Patroni

Laureato con lode in medicina e chirurgia presso l’università di Parma nel 1981, ha poi conseguito la laurea in Medicina Dentale (L.M.D.: Licence in Médecine Dentaire) presso l’Université de Genève nel settembre del 1986. Oggi insegna Implantologia e protesi supportata da impianti nei corsi di perfezionamento in implantologia presso le Università di Parma, e di Modena-Reggio Emilia. Dall’anno 2007 è inoltre professore a contratto di “Biomeccanica Protesica e Implantoprotesi” presso il corso di laurea in Odontoiatria e Protesi dentaria presso l’Università degli studi di Parma. Tiene corsi privati di Protesi Fissa e Implantologia. Dall’Aprile 1989 è socio attivo dell’Accademia Italiana di Conservativa e Restaurativa (A.I.C.). Dal 2016 è membro dell’International Academy for Digital Dental Medicine (IADDM). è relatore a numerosi corsi e congressi di statura internazionale ed esercita la libera professione nella città di Piacenza. Presidente dell’ Accademia Italiana di Conservativa e Restaurativa (A.I.C.) per il biennio 2016-2017.

 

Dott. Francesco Simoni

Dott. Francesco Simoni

Il Dott. Francesco Simoni ha conseguito la laurea, nel 2005, in Odontoiatria e Protesi Dentaria presso l’Università di Pisa con il massimo dei voti e con la pubblicazione della tesi. È co-autore del capitolo “Terapia parodontale non chirurgica” nel libro del Dott. Giano Ricci “Diagnosi e Terapia Parodontale” (Quintessence Edizioni 2012). È autore di pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali ed internazionali. È socio attivo dell’Accademia Italiana di Odontoiatria Estetica (IAED), socio attivo della Società Italiana di Odontoiatria Conservatrice (SIDOC) e affiliato alla European Academy of Esthetic Dentistry (EAED). Ha tenuto conferenze su temi estetici.
Esercita la libera professione a Lido di Camaiore nel suo studio privato, a Firenze nello studio Ricci e a Chiasso nello studio Vanini.

 

Dott. Stefano Gelli

Dott. Stefano Gelli

Stefano Gelli si è laureato a Pisa nel 2011. È diventato Specialista nelle Nuove Tecnologie all’Università Complutense di Madrid nel 2015, dove attualmente è visiting professor. È socio attivo dell’Accademia Italiana di Odontoiatria Estetica. Ha tenuto corsi presso Università e durante Congressi in Italia e in Spagna, parlando di odontoiatria adesiva, estetica, protesica e odontoiatria digitale. Sa parlare italiano, spagnolo e inglese.

 

Tessore Enrica

Dott.ssa Enrica Tessore

Laureata in Odontoiatria presso l’Università di Torino nel 2010 e specializzata in Ortognatodonzia presso l’Università di Cagliari nel 2016. Professore a contratto presso l’Università di Cagliari per la Specialità di Odontoiatria Pediatrica. Libero professionista in Torino, lavora in sinergia con logopedisti, osteopati e optometristi dedicando particolare attenzione alla prevenzione e al trattamento precoce delle malocclusioni. Nella sua formazione anche un Master di Posturologia Clinica, Edi Ermes Milano, e un corso di Perfezionamento in Neurofisiologia del Sistema Stomatognatico “La posizione mandibolo-cranica nel contesto dell’organismo uomo” con il dott. Giorgio Traversa. Coautore del testo “Elastodonzia Funzionale Integrata” Farronato G. Edizioni.

 

valentina lanteri

Prof.ssa Valentina Lanteri

Dopo la laurea in Odontoiatria nel 2002 consegue la Specializzazione in Ortognatodonzia nel 2005, entrambe con lode, presso l’Università di Pavia, il Diploma di Perfezionamento in Odontoiatria Infantile presso l’Università di Firenze nel 2008, il Master di II livello in Odontoiatria Infantile e Ortodonzia Intercettiva presso l’Università di Pisa nel 2009 e il Master di II livello in Benessere, Alimentazione, Sonno e Medicina Termale, presso l’Università di Pisa nel 2010. Nel 2017 ha ottenuto il Dottorato di Ricerca (PhD) in Scienze Odontostomatologiche l’Università di Milano. Nel 2021 ha conseguito la Specializzazione in Odontoiatria Pediatrica, con lode, presso l’Università di Milano. In campo accademico è stata Cultore della materia all’Ateneo della Magna Graecia, Professore a Contratto presso il Corso di Laurea in Igiene Dentale – Università di Pavia dal 2005 al 2013, Assegnista di Ricerca (2017-2020) ed infine Ricercatore presso il Dipartimento di Scienze Biomediche, Chirurgiche e Odontoiatriche, dal 2020. Ha al suo attivo numerosi corsi, relazioni congressuali ed è autrice e coautrice di numerose pubblicazioni scientifiche e testi di argomenti o ortodontici.

Download PDF

Dettagli dell'evento

Data: 29 Novembre 2024

Ora di inizio: 09:30 CET

Orario di fine: 16:30 CET

Luogo: NH Hotel, Palermo

Telefono: +390105960362

Email: info@e20srl.com ⁣